Anno 1087, 62 marinai e un prezioso carico: l’arrivo a Bari delle reliquie di San Nicola ha trasformato la storia dell’intera città.

Il Corteo Storico celebra il rapporto che lega i valori della comunità barese con il Santo venuto dal mare. Attorno alla figura del Santo ancora oggi i pellegrini di tutto il mondo riscoprono a Bari le loro radici culturali e religiose.

Il percorso del corteo

A Piazza Federico II di Svevia, B Via San Francesco D’Assisi, C Piazza Giuseppe Garibaldi, D Corso Vittorio Emanuele II, E Corso Cavour, F Via Sabino Fiorese, G Piazza Eroi del Mare, H Lungomare Araldo di Crollalanza, I Lungomare Imperatore Augusto, Largo Papa Urbano II, J Piazza della Basilica

La composizione del corteo

Illustrazioni di Luca De Luise

La descrizione dei quadri

I° QUADRO
I marinai dell’impresa

Tre palloni aerostatici, a simboleggiare le sfere dorate, accompagnano l’arrivo di giovani baresi tra i 14 e i 20 anni.

II° QUADRO
Il Miracolo dei tre fanciulli

San Nicola rianima i poveri corpi senza vita di tre bambini uccisi e smembrati da un perfido oste.

III° QUADRO
La dote delle tre fanciulle

Una famiglia ridotta sul lastrico. La dote regalata da San Nicola salva tre giovani fanciulle da un misero destino.

IV° QUADRO
Traslazione a Myra in Turchia

Quattro marinai, tra cui il giovane Matteo, giungono nella cripta dove sono riposte le ossa del Santo. Matteo si impossessa delle preziose reliquie. Coreografie a cura dell’Associazione di danza L’araba Fenice.

V° QUADRO
La Terra di Bari, il popolo annuncia festoso l’arrivo del Santo

Bari è in festa. Sotto la calda luce delle lanterne, figuranti e musicisti in abiti medievali annunciano l’imminente arrivo in città delle reliquie del Santo.

VI° QUADRO
La Corte di Bari

Le spoglie giungono a Bari. I rappresentanti della nobiltà barese – Chiurlia, Bianchi Dottula, Calò Carducci e famiglie filobizantine – omaggiano il Santo.

VII° QUADRO
La Chiesa

L’Abate Elia, i sacerdoti Lupo e Grimoaldo e i rappresentanti dei monaci benedettini accolgono l’arrivo delle reliquie.

VIII° QUADRO
La Caravella

Circondata dalle fiaccole, sfilerà la Caravella accompagnata da 62 figuranti marinai. All’interno della barca, il Marinaio Matteo con altri 4 marinai circonderanno la sacra effige del Santo visibile a tutti gli spettatori durante il corteo per garantire ai fedeli di compiere il loro atto di devozione.

CODA CORTEO

Alcuni banditori a piedi, con stendardi delle comunità nicolaiane presenti e con il Gonfalone della Città di Bari, chiudono il corteo.